Alloggi Hotel benessere Last Minute
Località Come arrivare Meteo
Musei Escursioni Aree sciistiche Manifestazioni
Wanderungen - Escursioni

Alcune proposte di escursioni in Alto Adige

Numerose passeggiate e sentieri ben segnati invitano in ogni stagione dell'anno a fare passeggiate ed escursioni lungo sentieri facili verso le malghe alpine ed escursioni più impegnative verso i rifugi o le cime delle montagne dell'Alto Adige.

Malghe e rifugi invitano a piacevoli soste per riposare e gustare piatti tipici. Anche una passeggiata breve può avere come meta una malga. Durante le gite più lunghe, si può scegliere di sostare per la notte presso un rifugio alpino.

Agli amanti della natura si offrono innumerevoli possibilità di compiere passeggiate ed escursioni attraverso boschi ed alpeggi. Tra i prati fioriti e le vette rocciose che costeggiano i sentieri si può godere appieno della natura, ammirando la flora e la fauna.

Passeggiando lungo le rogge lo sguardo spazia sulla valle, sui vigneti e i frutteti in fioritura.

Per escursioni e scalate sicure

Rispettate la natura: limitate i rumori, non lasciate in giro rifiuti ed abbiate cura della vegetazione. Rispettate anche le piante e gli animali protetti. Rimanete sempre sui sentieri marcati e consultate la cartina per essere sicuri di non sbagliare strada.

Conoscere l'itinerario dell'escursione

  • Conoscenza dell'ambiente alpino.
  • Passo sicuro ed assenza di vertigini.
  • Buona condizione fisica, forza e resistenza nelle gambe.

Prepararsi bene all'escursione

  • Raccogliere sufficienti informazioni e valutarle in modo razionale.
  • Dislivello in salita ed in discesa.
  • Lunghezza complessiva in km, tipo di percorso e di terreno.
  • Caratteristiche del terreno, difficoltà, tempi di marcia per tracciati singoli e complessivi.
  • Punti di sosta quali rifugi, stazioni di funivia.
  • Servirsi a tale scopo di guide e cartine topografiche.

Prima di partire

  • Informare parenti, l'oste del rifugio, il proprietario dell'albergo dell'itinerario, della meta e dell'ora di ritorno prevista (calcolata generosamente).
  • Programmare le escursioni possibilmente nelle prime ore del mattino, assolutamente indispensabile in caso di escursioni molto lunghe, elevato riscaldamento durante il giorno, tendenza a temporali pomeridiani.

Durante l'escursione

  • Bere abbondantemente.
  • Fare pause a livelli regolari.
  • Mangiare cibi energetici e leggeri ad intervalli regolari.
  • Qualora decideste di cambiare il programma dell'escursione, informare tempestivamente parenti o amici in modo da evitare inutili operazioni di soccorso.

La sicurezza prima di tutto

  • Non superate mai i limiti della vostra capacità e ritornate indietro in caso di situazioni di pericolo quali interruzioni di percorso o campi di neve gelati e ripidi.
  • Percorrete sempre e soltanto i sentieri segnati ed evitate le scorciatoie.
  • Restate in gruppo.
  • Qualora in caso di nebbia o al sopraggiungere dell'oscurità doveste perdere l'orientamento, riparatevi dal freddo in attesa di maggiore visibilità, del mattino successivo o degli aiuti.
  • Una discesa su un percorso sconosciuto può essere a rischio della vita!