Alloggi Hotel benessere Last Minute
Località Come arrivare Meteo
Musei Escursioni Aree sciistiche Manifestazioni
Kastelbell - Castelbello

Castelbello e Ciardes in Val Venosta

La località turistica Castelbello - Ciardes (600 m) è situata nella bassa Val Venosta tra Passo Resia e Merano in Alto Adige.

Il paese è circondato da frutteti e vigneti mentre sulle colline e montagne circostanti sorgono sparse le località di Castelbello, Ciardes, Maragno, Colsano, Lacinigo, Monte Fontana, Monte Trumes, Montefranco e Juval che costituiscono il comune di Castelbello - Ciardes.

Per la gioia degli escursionisti ci sono 50 km di sentieri segnati. L'offerta è veramente vasta: dai romantici "Waalwege", in particolare il Latschanderwaal ed il Schnalswaal, alle semplici passeggiate lungo gli argini dell'Adige, fino ai sentieri di montagna che conducono alle malghe, laghi di montagna e croci sulle vette.

Gli amanti della cultura possono visitare il Castel Juval, la residenza estiva dell'alpinista estremo Reinhold Messner, il Castello di Castelbello considerato il simbolo del paese, nonché numerose chiese che risalgono al XV secolo.

Anche per gli sportivi ci sono svariate possibilità: bicicletta, mountain bike, rafting, nuoto, tennis, pesca e tiro al piattello.

Le trattorie e le cantine locali invitano ad incontrarsi in allegria davanti ad una merenda tipica e ad un buon bicchiere di vino di produzione propria. In questa zona vi è la più grande produzione di vino della Val Venosta. Dalla Vernaccia al Blauburgunder, dal Gewürztraminer allo Chardonnay.

Ciardes in Val Venosta
Ciardes

Il castello "Hochgalsaun" fu costruito nel XIII secolo, nel 1296 fu distrutto e poi ricostruito nel 1329. Nel 1418 il castello fu nuovamente distrutto e mai più ricostruito. Oggi si possono vedere ancora alcune parti delle mura di protezione.

La dimora "Kasten" era la residenza dei signori di Schlandersberg. Oggi è di proprietà privata e non è possibile visitarlo.

La vecchia chiesa Parrocchiale di S. Andrea, Maragno, fu edificata intorno al 1400. Vicino alla vecchia chiesa Parrocchiale si trova il cimitero di Castelbello che fu costruito nel 1949. La nuova chiesa parrocchiale di Castelbello fu realizzata nel 1973 e consacrata nel 1974. È un esempio significativo della migliore architettura contemporanea sudtirolese di tendenza moderna.

La chiesa di Ciardes, che si vede già da lontano con il suo campanile a bulbo, è di origine romanica. Alcuni dettagli mostrano il passaggio dal romanico al gotico e all'interno è stata rinnovata in stile barocco.

Castello di Castelbello

Il Castello di Castelbello si erge maestosamente sulla possente rocca all'ingresso occidentale del paese di Castelbello.

Funivia Unterstell e Monte Sole di Naturno

La funivia Unterstell conduce escursionisti ed alpinisti da Naturno, frazione Kompatsch, verso Unterstell, un punto di partenza ideale per bellissime escursioni sul Monte Sole di Naturno e nel Parco Naturale del Tessa.

Museo Procolo e Chiesetta di S. Procolo

Il Museo Procolo è situato accanto alla chiesa di San Procolo a Naturno. Con il suo percorso sotterraneo offre un viaggio multimediale attraverso il passato. Gli oggetti ritrovati nelle tombe riportano in vita la storia.

In inverno

Particolarmente affascinante d'inverno, quando i suoi fianchi densamente imboschiti di Monte Tramontana e le chine spoglie di Monte Sole si stagliano sul cielo cristallino. Qui si assapora l'inverno senza trambusto e senza l'ansia del dopo sci. È l'occasione migliore per fare il pieno di sole, trascorrere un paio di giorni in dintorni davvero piacevoli, alla scoperta delle sobrie bellezze di questa valle.