Alloggi Hotel benessere Last Minute
Località Come arrivare Meteo
Musei Escursioni Aree sciistiche Manifestazioni
Wangen - Vanga

Vanga e Madonnina sull'Altipiano del Renon

Vanga (1085 m), antico capoluogo di comune autonomo, fu aggregato al Renon solo verso la fine degli anni Venti. Da qui ebbe origine la nobile famiglia dei Vanga, che potè vantare anche un illustre Principe Vescovo di Trento. L'antico castello della famiglia, oggi in rovina, è posto all'imbocco della Val Sarentino.

Vanga è il primo paese che si incontra salendo dalla Val Sarentino verso l'Altipiano del Renon. Seguono Auna di Sopra, Caminata e Collalbo.

Madonnina

Al comune di Vanga apparteneva pure la sperduta frazione di Madonnina (1577 m), che si può raggiungere a piedi in un'ora e mezzo di comodissima passeggiata dalla località Pemmern. Punto di partenza della cabinovia per la Cima del Lago Nero.

Il trenino e la ferrovia

Da Collalbo a Maria Assunta, i due capolinea della ferrovia del Renon, corrono sei chilometri e mezzo, tutti circondati da boschi e prati.

Museo dell'apicoltura

Nel Museo dell'apicoltura si ha la possibilità di conoscere la storia e l'evoluzione dell'apicoltura, la tecnica apistica ed i prodotti dell'alveare.

Le piramidi di terra

Le piramidi di terra, il fenomeno geologico più singolare dell'altopiano del Renon, è quello degli alti pinnacoli di terra sovrastati da un masso che vengono chiamati piramidi o rivelloni.

Area sciistica e zona escursionistica Corno del Renon

Il Corno del Renon è considerato uno dei posti con la migliore vista panoramica in Alto Adige. Dal Corno del Renon si apre un panorama a 360 gradi.