Alloggi Hotel benessere Last Minute
Località Come arrivare Meteo
Musei Escursioni Aree sciistiche Manifestazioni
Lana

Lana d'Adige nel Burgraviato

Il paese di Lana d'Adige (274 m) è situato nel fondovalle tra Merano e Bolzano nella pianura del fiume Adige in Alto Adige. Qui ci sono le strade che conducono in Val d'Ultimo e verso il Passo delle Palade.

Monte San Vigilio

A Monte S. Vigilio si possono intraprendere numerose attività sportive e di svago. In estate mountainbike, passeggiate in montagna, parapendio o nordic walking. In inverno la zona sciistica di Monte San Vigilio offre svago per tutta la famiglia e discese divertenti in slitta sulla pista da slittino.

Sentiero lungo la roggia di Marlengo

Un itinerario che non presenta difficoltà con il vantaggio di poter essere iniziato o interrotto in moltissimi punti. Il sentiero lungo la roggia di Marlengo (Marlinger Waalweg) inizia partendo dalla chiusa di Tel, alla deviazione dell'Adige, e termina nei pressi di Lana, attraversando i pendii del monte di Marlengo, sopra le località di Foresta, Marlengo e Cermes. Si passa poi nelle vicinanze di Castel Monteleone arrivando fino allo sbocco del canale nel Rio Valsura, presso Lana. Il sentiero risale alla prima metà del XVIII sec. e offre parecchie panchine con belvedere, nonchè la possibilità di fermarsi in numerosi posti di ristorazione. Il sentiero è un percorso quasi pianeggiante.

Percorso: 13 km

Tempo di percorrenza: ca. 3.5 ore. Difficoltà: facile

Altare gotico di Hans Schnatterpeck

L'altare gotico di Hans Schnatterpeck si trova nella Chiesa Parrocchiale di Lana di Sotto. La chiesa, consacrata nel 1492, racchiude un capolavoro del tardo gotico, il più grande ed il più spettacolare altare intagliato in legno di tutto il Tirolo. Il trittico è noto soprattutto per la sua ricchezza di figure, in parte a grandezza naturale, e per le sue dimensioni straordinarie (14 m di altezza). Durante la quaresima l'altare resta chiuso.

La Chiesa di Santa Croce a Lana di Mezzo è stata realizzata a pianta basilicale e fu inaugurata nel 1938.

La chiesetta di S. Magno a Gagers si trova presso il vecchio podere del convento dei Benedettini di San Mang-Füssen, sul vecchio sentiero per la Val d'Ultimo.

La Chiesetta Santa Margherita si trova in via S. Margherita (in vicinanza della passeggiata Brandis). Chiesetta con tre absidi in stile romanico, con un interessante ciclo di affreschi del lontano 1215. Restaurata negli anni 1969 e 1982. Visitabile con delle visite guidate.

Museo Sudtirolese di Frutticoltura di Lana

Il Museo Sudtirolese di Frutticoltura di Lana si trova a Lana di Sotto in Via Brandis 4. Il museo viene ospitato nella tenuta "Larchgut" di Lana dove il visitatore è accompagnato in un'ampia panoramica sulla storia e sui metodi di produzione della frutta. I diversi pezzi in esposizione che narrano dello sviluppo della frutticoltura sono corredati da pannelli informativi. Tra gli oggetti esposti un torchio del 1570, considerato il più antico della provincia. Il primo museo di frutticoltura dell'Alto Adige, espone su 2.000 m² la documentazione storica ed attuale della frutticoltura in Alto Adige ed in particolare di Lana. L'evoluzione della frutticoltura dal medioevo ad oggi, documentato attraverso oggetti di uso quotidiano, occupa il primo piano, mentre nella sala barocca al piano superiore si alternano esposizioni temporanee a tema sulla frutticoltura.

Castello di Montebruno

Il Castello di Montebruno (Braunsberg) si trova sopra alla Gola, con muro di cinta, edificio residenziale e stube romanica. Torre e cappella (dedicata a S. Blasio). Il Castello di Montebruno fu costruito intorno al 1200 e fino al 1361 fu di proprietà dei signori di Braunsberg, dal 1492 al 1969 dei conti Trapp ed attualmente del conte Strachwitz. Non visitabile.

Giornate delle castagne ("Keschtnriggl")

Le Giornate delle castagne ("Keschtnriggl") a Foiana, Tesimo e Prissiano si svolgono in ottobre.