Alloggi Hotel benessere Last Minute
Località Come arrivare Meteo
Musei Escursioni Aree sciistiche Manifestazioni
Maria Weissenstein - Pietralba

Pietralba in Val d'Ega

Pietralba (1520 m) è il luogo di pellegrinaggio più conosciuto in Alto Adige. Appartiene ad uno dei più rinomati di culto altoatesini.

Pietralba è raggiungibile da due direzioni. Una strada che arriva dalla Val d'Ega passando per Nova Ponente, Monte San Pietro quindi Pietralba. La seconda strada giunge dalla Valle dell'Adige, passando per Aldino e raggiungendo Pietralba.

Il Santuario della Madonna di Pietralba ebbe origine nel 1553 quando la Vergine Maria apparve a Leonhard Weißensteiner per guarirlo dalla sua malattia. Ella gli chiese di costruire, come ringraziamento, una cappella dove i fedeli potessero recarsi per invocarla e lodarla.

Santuario di Pietralba
Santuario di Pietralba

La cappella originaria divenne subito mèta di numerosi pellegrini e fu presto necessario costruire una chiesa. L'attuale basilica in stile barocco venne completata nel 1654.

Da quando giunse a Pietralba il Papa Giovanni Paolo II il 17 luglio del 1988, l'afflusso dei visitatori è notevolmente aumentato.

Percorrendo un sentiero nel bosco, per circa 20 minuti verso est, si può salire all'eremo di Leonhard, suggestivo luogo dove la vergine apparve al Weißensteiner e da dove si gode il panorama verso alcune cime delle Dolomiti: il Catinaccio, la Marmolada ed il Latemar.

Pietralba in Val d'Ega
Pietralba

Il luogo di pellegrinaggio con la chiesa, l'ostello dei pellegrini (costruito nel 1897), il negozio, l'albergo (costruito nel 1708) ed un grande parcheggio è ideale non solo per il pellegrino ma anche per i molti escursionisti. Pietralba è un punto di partenza ideale per le escursioni in montagna.