Parco Naturale Fanes Senes Braies

Parco Naturale Fanes - Senes - Braies

Il Parco Naturale Fanes - Senes - Braies nel regno dei Monti Pallidi affascina sia per le bizzarre conformazioni rocciose delle cime dolomitiche che per l'incomparabile flora che vi si incontra.

Il Parco Naturale Fanes - Senes - Braies, occupando una superficie di 25.680 ettari, è uno dei parchi più vasti dell'Alto Adige. Rientrano nel territorio del Parco Naturale parte dei comuni di Badia, Dobbiaco, Braies, San Vigilio di Marebbe, La Valle e Valdaora.

I versanti rivolti verso la Val Pusteria segnano il confine settentrionale del parco, che a ovest è delimitato da pendii boscati digradanti verso la Val Badia.

A sud, il parco arriva fino ai confini della provincia, mentre il confine orientale è segnato dalla Val di Landro.

Centro visite Fanes-Senes-Braies

Il Centro visite Fanes-Senes-Braies a San Vigilio di Marebbe è ospitato in un edificio di nuova costruzione. La forma dell'edificio ricorda quella di una conchiglia.

Le rampe di accesso vengono utilizzate come aree espositive per illustrare l'origine delle Dolomiti, i fossili, l'attività di alpeggio, l'alpicoltura e l'orso delle Conturines.

Si trova anche una ricostruzione della grotta delle Conturines ove sono esposti una ricostruzione dello scheletro dell'orso, reperti ossei originali e viene mostrato un filmato video.

Vengono presentati i seguenti argomenti: habitat tipici del parco naturale ed archeologia per bambini.

Nucleo centrale del piano superiore sono i terrari e teli dipinti che illustrano saghe ladine.

Dolomiti
Le Dolomiti

Escursioni in luoghi magici e di una tale bellezza da lasciare senza fiato

Vai alla pagina
Alpe di Siusi
Altipiano Sciliar

Un superbo scenario dolomitico: il Sassolungo ed il Sassopiatto

Vai alla pagina
Pfeiss
Hotel Pfeiss

Tranquillità e relax, trascorrere una vacanza attiva all'aria aperta

Vai al sito
Toerggelen
Törggelen

Escursioni giornaliere in compagnia di amici e famigliari sostando in uno o più masi

Vai alla pagina