Larici millenari

I larici millenari a S. Gertrude

I tre larici millenari si trovano a 1430 metri di quota presso l'abitato di S. Gertrude in Val d'Ultimo. Su di un larice abbattuto dal vento nel 1930 sono stati contati più di 2000 anelli di accrescimento.

I tre sopravvissuti, segnati da tempeste ed interperie, vengono considerati le più antiche conifere d'Europa.

Tutta la cima del larice più alto, che misura 36,5 m per una circonferenza di 7 m, è disseccata, colpita da un fulmine. Anche l'albero più grosso, con 8,34 m di circonferenza ed alto 34,5 m, dalla appariscente escrescenza bulbosa, ha perso la cima.

Il larice dalla singolare cavità è invece da generazioni spezzato a sei metri d'altezza: un ramo laterale ha di conseguenza assunto il ruolo di cima.

Nonostante ormai solo in vita in una ridottissima parte del tronco pulsi la vita, questo continua ogni anno a germogliare ed ha già raggiunto nuovamente i 22,5 m.

Il larice, unica conifera in Europa ad essere verde solo d'estate, meraviglia con i suoi rossi amenti tra il tenue e delicato verde dei getti primaverili così come con la dorata colorazione autunnale.

Tre Cime di Lavaredo
Tre Cime di Lavaredo

Il giro delle Tre Cime, un'escursione meravigliosa e facile

Vai alla pagina
Alpe di Siusi
Altipiano Sciliar

Un superbo scenario dolomitico: il Sassolungo ed il Sassopiatto

Vai alla pagina
Alpin Royal
Hotel Alpin Royal

Rifugio benessere elegante con charme e cordialità

Vai al sito
Lago di Monticolo
Bolzano dintorni

Le vie ciclabilie, il lago di Caldaro, il Grande ed il Piccolo Lago di Monticolo, i castelli

Vai alla pagina