Salorno

Salorno in Val d'Adige

Il paese di Salorno (226 m), avamposto meridionale dell'Alto Adige, segna il "confine linguistico" tra i suoi due gruppi etnici italiano e tedesco.

Circondato da frutteti, vigneti e da pendii boscosi, il paese è dominato dal romantico Castel Salorno. Nel centro storico si possono ammirare antiche residenze signorili in stile rinascimentale e barocco.

Salorno ha ospitato molti personaggi famosi, tra gli altri Napoleone, Martin Lutero, Albrecht Dürer e Ludwig Richter.

La sagra del paese sotto i portici si svolge ogni anno a Pentecoste. Tra luglio e settembre si svolgono feste campestri.

Dalla frazione montana di Pochi (560 m) e dal Monte Gfrill (1328 m) si gode di uno splendido panorama sulla Val d'Adige e le Dolomiti del Brenta.

Il paese di Salorno è punto di partenza ideale per gite in bicicletta che conducono fino a Trento oppure nella zona dell'Oltradige, nonchè escursioni nel Parco Naturale Monte Corno.

Il Castello di Salorno

Il Castello di Salorno ("Haderburg") è oggi un rudere. Leggendario castello del 1150 nel punto più meridionale dell'area linguistica tedesca, sorge in cima ad un pinnacolo di roccia. Qui dimorarono il famoso Melantone ed il pittore Albrecht Dürer sul loro cammino verso il sud.

Il castello è raggiungibile con il "Sentiero delle visioni" (lungo 890 m e largo 2,50 m, pendenza 12,5 %).

Dolomiti Superski
Dolomiti Superski

12 zone sciistiche e 1200 km di piste con un unico skipass

Vai alla pagina
Ortler Skiarena
Ortler Skiarena

15 zone sciistiche e 330 km di piste con un unico skipass

Vai alla pagina
DolceVita
Sentire il feeling della Dolce Vita

Prenotare 1 hotel e godersene 5

Vai al sito
Gitschberg
Gitschberg

Discese incantevoli, impianti di risalita per raggiungere la cima più alta

Vai alla pagina