Santner

La Via Ferrata Santner sul Catinaccio

La Via Ferrata Santner sul Catinaccio è una via ferrata corta e completamente messa in sicurezza con un cavo di acciaio. Inoltre ci sono dei passaggi corti e facili di I grado di difficoltà.

Chi vuole può optare per un'escursione alternativa che passa tutto intorno al Gruppo del Catinaccio.

Arriviamo in auto fino al parcheggio presso la malga Frommer (1743 m) in Val d'Ega. Da qui si può salire con la seggiovia fino al Rifugio A. Fronza alle Coronelle.

Noi optiamo di salire a piedi lungo il sentiero numero 15 e raggiungiamo il Rifugio A. Fronza alle Coronelle dopo 1.10 ore di cammino.

Alloggi
Val d'Ega
Alloggi
Vai alla pagina
Escursioni
Val d'Ega
Escursioni
Vai alla pagina
Vie Ferrate
Vedi anche
Vie Ferrate
Vai alla pagina

Dal Rifugio A. Fronza alle Coronelle (2337 m) proseguiamo l'escursione verso la Via Ferrata Santner lungo il sentiero che conduce al Rifugio Passo Santner (2734 m).

Lungo il sentiero ci sono dei passaggi esposti e a tratti da scalare sulla roccia, come sotto alla Cresta del Davoi all'entrata della Via Ferrata Santner.

Via Ferrata
Via Ferrata Santner

Dopo il primo lungo passaggio, messo in sicurezza da un cavo in acciaio, proseguiamo su un tratto abbastanza esposto e arriviamo quindi a una scala.

Dopo essere saliti lungo la scala c'è una discensione non impegnativa e messa in sicurezza. Qui in primavera si trova uno strato di ghiaccio sul terreno ed il passaggio è messo in parte in sicurezza con un cavo di acciaio.

Il tratto successivo è contrassegnato da passaggi del I grado di difficoltà, qui ci vuole un passo sicuro in quanto la salita sulla roccia non è messa in sicurezza.

Fine della Via Ferrata Santner
Fine della Via Ferrata Santner e vista verso il Rifugio A. Fronza alle Coronelle

Poco dopo arriviamo alla fine della via ferrata e raggiungiamo il Rifugio Passo Santner.

Al Rifugio Passo Santner (2734 m) ci fermiamo a riposarci e godiamo il paesaggio verso San Cipriano da una parte e il Catinaccio Ciadenac dalla parte opposta.

Croce
Croce al Rifugio Passo Santner

Chi non volesse proseguire per fare il giro del Catinaccio, deve tornare al Rifugio A. Fronza alle Coronelle lungo lo stesso percorso dell'andata.

Sentiero
Sentiero al Rifugio Re Alberto

Proseguiamo scendendo lungo il sentiero 542 verso il Rifugio Re Alberto (2621 m) e la nostra prossima meta, il Rifugio Vajolet (2243 m) e il Rifugio Preuss (2243 m) che raggiungiamo dopo 1.10 ore dal Rifugio Passo Santner.

Sentiero
Discesa verso il Rifugio Vajolet

Da qui andiamo verso la valle e poco dopo proseguiamo sul sentiero 541 che conduce al Passo delle Coronelle (1.20 ore). Il sentiero, lungo e sassoso, sale lentamente.

Successivamente proseguiamo verso il Passo delle Coronelle lungo il sentiero 550.

Dopo 50 minuti di salita raggiungiamo il Passo delle Coronelle.

Dal Passo delle Coronelle (2630 m) scendiamo passando scale e terreno sassoso (ca. 20 minuti) fino a che raggiungiamo nuovamente il Rifugio A. Fronza alle Coronelle.

Da qui scendiamo lungo lo stesso sentiero della salita alla mattina fino al parcheggio presso la malga Frommer.

Informazioni
Dettagli escursione e Via Ferrata:

Malga Frommer - Rifugio A. Fronza alle Coronelle: 1.10 ore
Rifugio A. Fronza alle Coronelle - Inizio Via Ferrata Santner: 1.00 ora
Inizio Via Ferrata Santner - Rifugio Passo Santner (Via Ferrata): 1.00 - 1.20 ore
Rifugio Passo Santner - Rifugio Vajolet: 1.10 ore
Rifugio Vajolet - Passo delle Coronelle: 1.20 ore
Passo delle Coronelle - Rifugio A. Fronza alle Coronelle: 0.20 ore
Rifugio A. Fronza alle Coronelle - Malga Frommer: 0.45 ore


Salita: 3.00 ore

Via Ferrata: 1.20 ore

Giro: 2.50 ore

Discesa: 1.40 ore


Tempo totale: 8.50 ore

Dolomiti
Le Dolomiti

Escursioni in luoghi magici e di una tale bellezza da lasciare senza fiato

Vai alla pagina
Tre Cime di Lavaredo
Tre Cime di Lavaredo

Il giro delle Tre Cime, un'escursione meravigliosa e facile

Vai alla pagina
Pfeiss
Hotel Pfeiss

Tranquillità e relax, trascorrere una vacanza attiva all'aria aperta

Vai al sito
Alta Via di Merano
Alta Via di Merano

Il sentiero 24 conduce lungo il Parco Naturale del Gruppo di Tessa

Vai alla pagina