Alloggi Hotel benessere Last Minute
Località Come arrivare Meteo
Musei Escursioni Aree sciistiche Manifestazioni
Fremdenverkehrsmuseum - Museo Turismo

Museo del Turismo dell'Alta Pusteria

Il Museo del Turismo dell'Alta Pusteria a Villabassa offre un percorso dal tempo dagli inizi del turismo fino ai giorni nostri. Il Museo è diviso a temi a seconda del periodo trattato.

Pianterreno e primo piano rappresentano le basi del turismo: vengono inscenati vecchi alberghi ed alloggi con le diverse forme di bagni come forme primordiali per il turismo.

La costruzione della ferrovia della Val Pusteria ha sicuramente rotto con le vecchie tradizioni passando ad un turismo più moderno. All'alpinismo degli inizi nella regione è dedicato uno spazio apposito.

Tra il 1995-1996 il Museo venne allargato. I temi: dai pionieri del turismo fino ad arrivare al turismo di massa. Esperienze ambientali e distruzione del paesaggio, costruzioni alpine tra architettura esemplare e stile alpino unico.

Dal viaggio di apprendimento culturale alle ferie sportive. E non per ultimo: il turismo nel periodo tra le due Grandi Guerre.

Il luogo: la casa Wassermann

La "casa Wassermann" si trova direttamente vicina alla strada nazionale, nel centro di Villabassa. Originariamente fu la residenza dei Signori di Kurz, i quali godevano di molte conoscenze a Villabassa.

Probabilmente il costruttore fu Jakob Kurz, il quale nel 1472 si trasferì da Dobbiaco a Villabassa.

Nel 1812 la casa fu venduta e tra il 1892 ed il 1977 fu di proprietà della famiglia Wassermann, la quale ne costruì all'interno un caffetteria. Nello stesso momento i proprietari raccolsero oggetti artigianali del posto.

Dell'allora conosciuta Collezione Wassermann sono rimasti ben pochi resti, costituisce comunque la base dell'odierno Museo.

La casa ha un ambiente spettacolare, con le pareti in legno e gli affreschi.

Il Comune di Villabassa ha acquistato la casa nel 1989 e con l'aiuto della Provincia Autonoma Alto Adige è stata rinnovata completamente.