Alloggi Hotel benessere Last Minute
Località Come arrivare Meteo
Musei Escursioni Aree sciistiche Manifestazioni
Kirche St. Hippolyth - Chiesa di Sant'Ippolito

Collina e chiesa di Sant'Ippolito

La chiesa di Sant'Ippolito è stata documentata nel 1286 e fu costruita nel 1340. Qui si trova anche la più vecchia campana della parrocchia risalente al 1556.

Elementi architettonici romanici e gotici, altare e pulpito del XII secolo. La prima documentazione che si riferisce alla chiesa romanica risale all'anno 1288.

In realtà la costruzione dell'edificio dovrebbe risalire ad epoca notevolmente più remota, come sta ad indicare il patrocinio del santo soldato romano Ippolito.

Data la vicinanza della parrocchiale di Tisana, la chiesetta di Sant'Ippolito non ebbe mai un sacerdote addetto. Però invece, nel 1566 è documentato l'impiego di un sagrestano.

Uno dei suoi compiti più importanti consisteva nel suonare le campane in caso di temporali. Per la posizione esposta della collina, nell'adempimento di tale impegno accaddero alcune gravi disgrazie. Nel libro parrocchiale dei defunti sono registrati sei casi mortali.

Alcuni anni fa la chiesetta è stata sottoposta a radicali opere di restauro che si sono conclusi nel 1994. Inoltre è stata ristrutturata anche la casa del sagrestano.

Chiesa di S. Ippolito
Chiesa di S. Ippolito

La collina di Sant'Ippolito, a 758 m di quota, rappresenta la sommità più elevata e maggiormente accentuata della lunga dorsale che, precipitando verso la Val d'Adige per circa 400 metri, nei tempi passati costituiva una protezione naturale per gli abitanti di Foiana, Tesimo e Prissiano.

Per la sua spettacolare vista panoramica tempo fa la collina è stata definita la "loggia reale del Burgraviato".

La collina di S. Ippolito fa parte degli insediamenti preistorici più noti e più studiati dell'Alto Adige.

Importante insediamento preistorico, numerosi reperti della tarda età della pietra, dell'età del bronzo e del ferro. Presumibile ubicazione del castello longobardo "Tesana" (590 d.C.).