Alloggi Hotel benessere Last Minute
Località Come arrivare Meteo
Musei Escursioni Aree sciistiche Manifestazioni
Gais

Gais in Val Pusteria

Gais (841 m) è il luogo ideale per coloro che cercano il riposo, gli amanti dello sport e delle escursioni. Vi sono molti svaghi dal punto di vista sportivo. Il comune di Gais in Val Pusteria (Alto Adige) comprende le località di Villa Ottone (residenza di Uoto, bàvaro) e le frazioni montane di Riomolino e Montassilone (Monte di Tassilone, duca bovaro).

Gais si trova alle porte della Valle di Tures, a 5 km da Brunico e 3,5 km da Villa Ottone.

Come attraverso il portone di un'imponente chiusa si entra dall'ampia conca brunicense, attraverso la strettoia fra il Castello di Chela e Castello Casanova presso Gais nella Valle di Tures e nella Valle Aurina.

Avanzando lungo la valle principale verso Campo Tures lo sguardo verrà rapito verso l'alto dalle luminose vedrette e dai pendii scoscesi ricoperti di boschi.

Gais, la località che sorge su entrambe le rive dell'Aurino, ospitava insediamenti umani fin dalla preistoria, come dimostrano i ritrovamenti sulla collinetta denominata "Gaisinger Pipe" (955 m) e sul colle del Castello di Chela (1188 m).

Il nome di Gais deriverebbe dalla radice indogermanica "gisse" e significherebbe territorio alluvionale. Il riferimento al grande conoide di deiezione che domina il paesaggio pare evidente.

La chiesa parrocchiale di Gais, in stile romanico dedicata a San Giovanni Evangelista risalente alla fine del XII secolo, vanta una lunga storia ed è oggi una delle più antiche ed interessanti chiese di campagna di tutto il Tirolo. Notevoli sono le tre apside circolari. In epoca tardo gotica la volta principale e il campanile a guglia sono stati elevati ai livelli odierni. Tra il 1906 e il 1911 la chiese è stata restaurata in sile neo-romanico. Imponente ne è l'opera muraria.

Nell'Hotel Burgfrieden si può visitare un museo che espone oltre 600 caschi da pompiere. I bambini non hanno tempo per annoiarsi nel parco giochi nel centro del paese e nel piccolo lago balneabile ai margini di Gais.

Sotto il castello Casanova, vicino all'albergo "Burgfrieden" si può ammirare una residenza gentilizia con relativa cappella.

Qui abitò nel 1425 il geniale Oswald von Wolkenstein, l'ultimo dei Minnesänger in qualità di tutore.

Qui si rifugiò durante la seconda guerra mondiale il famoso poeta statunitense Ezra Pound con la sua famiglia. Nel cimitero di Gais riposa sua madre Isabell Westen.

In inverno

Le aree sciistiche della Val Pusteria si trovano in Valle Aurina, in Val Badia, in Valle di Braies, a Brunico, a San Vigilio di Marebbe, a Dobbiaco ed a Sesto.